giornata del naturismo... doppia ebrezza lanciarsi nudi nel vuoto

6 giugno, giornata internazionale del naturismo.

Come organizzarsi, dove andare

come praticarlo nel rispetto della legge e delle convenzioni sociali

Tutti nudi e tutti fratelli, senza distinzioni di classe, di origine

La libertà di scelta è una facoltà insita nel genere umano ma ha avuto nella società sia antica che moderna delle limitazioni, meno forti nell'antica Grecia e più forti nell'epoca del puritanesimo. Storicamente stare nudi serenamente e senza pudore davanti ad altre persone è stato considerato un comportamento poco incline alla normalità. Poichè il denudarsi fa parte dell'immaginario collettivo quale preambolo di atti sessuali, la società ha bandito e ribadito i comportamenti equivoci e la linea tra il nudo fine a se stesso e gli atteggiamenti conseguenziali generati dalla vista degli organi sessuali è molto sottile. Il naturismo è nata come filosofia di vita per la conservazione integra di madre natura e il fulcro è vivera una socialità senza nulla addosso per far emergere la positività umana. Tutti nudi e tutti fratelli, senza distinzioni di classe, di origine.


la linea tra il nudo fine a se stesso e gli atteggiamenti conseguenziali generati dalla vista degli organi sessuali è molto sottile

La giornata internazionale del naturismo, che cade il 6 giugno di ogni anno, è sentita in tutto il mondo anche se i media tradizionali ne oscurano la visibilità. Infatti, il naturismo non ha avuto negli anni un aumento di sostenitori poichè quella linea di demarcazione cui parlavo sopra è ancora molto accentuata nella società moderna, anzi le nuove generazione, nonostante le nuove libertà di comportamento, sono poco incline a vivere il naturismo. E sembra proprio un controsenso vedere questi giovani accostarsi ad alcol e droghe per cercare lo sballo quando semplicemente lo si può ottenere con il naturismo.

Come organizzarsi, dove andare

Intanto meglio pensarci per tempo se si vuole organizzare un viaggio verso le mete naturistiche come la Spagna, la Francia meridionale, l'Inghilterra e le isole greche se si ricercano luoghi ufficiali protetti e dove condividere questa filosofia con altri. In Italia ci si può avventurare ricercando luoghi poco frequentati come le riserve naturali e spiagge poco conosciute dove il nudismo è tollerato ma si tratterebbe di una vacanza di sotterfugi dove la pratica avrebbe troppe limitazioni.

Alla ricerca del luogo naturista

Vivere la giornata internazionale da soli o in compagnia?

Questo dipende da voi. E' la prima volta? Avete praticato il nudismo solo in casa? Il vostro partner è a conoscenza che state senza abiti a casa o fuori? Importante è che non dimenticate di praticare il naturismo il 6 giugno. anche a casa, per chi non ha altre possibilità, è un'esperienza da provare poichè è entusiasmante: la sera prima vai a letto nudo e vedrai che il la notte sarà diversa rispetto all'ingombrante pigiama o slip che ti appiccica nelle parti intime. Al mattino alzati così come sei, una doccia e una bella colazione sempre senza nulla addosso. Se hai la possibilità, vai in giardino, pratica qualche lavoretto senza curarti che sei nudo, tranquillo e rilassato; se sei in casa fai le solite cose, telefona ai tuoi amici, chatta, leggi, prepara un pranzo nel pieno rispetto della natura, vedi la tv, innaffia i fiori sul balcone.

Al mattino alzati così come sei, una doccia e una bella colazione sempre senza nulla addosso.

Vuoi partecipare alle iniziative internazionali naturistiche

Organizzati per tempo, fai una semplice ricerca sul tuo motore di ricerca e scegli tra le tante iniziative che le associazioni e gruppi di naturisti stanno organizzando. Ricorda che per quanto riguarda le associazioni devi iscriverti, per i gruppi invece devi farti accettare. Se vuoi vivere una giornata internazionale devi partecipare ad una delle tante manifestazioni in programma per il 6 giugno, dove sfileranno nudi, in bici o passeggiando per città centinaia di naturisti.

Peter K

contatore visite free